LA PRIMA CAUSA DELLA COMPARSA DELLE RUGHE? LA PELLE SECCA

Proprio così …

Il primo motivo per cui le rughe si presentano sul nostro volto non è l’età che avanza, ma la DISIDRATAZIONE e la poca cura che prestiamo alla nostra pelle.

Tutte le volte che andiamo di corsa, che siamo pigre, che diciamo “ma si mi strucco domani mattina”, ci stiamo dando la zappa sui piedi da sole!

Cosa c’entra il trucco?

Non struccarsi la sera, prima di andare a dormire, fa invecchiare la pelle ben 7 volte più velocemente!

Ma torniamo all’argomento principale … la pelle secca!

QUALI SONO LE CAUSE DELLA PELLE SECCA?

La pelle secca può essere provocata da tutta una serie di fattori che non sempre sono facilmente individuabili.

Vediamo insieme quali sono le cause principali:

- Ambiente e clima: è un dato ormai certo che la quantità di acqua presente nella cute è pesantemente influenzata dall’umidità ambientale.

In poche parole, quando l’umidità esterna diminuisce, si riduce anche la percentuale di acqua negli strati superficiali della pelle.

Per questo motivo, dopo una lunga esposizione ai raggi UV, freddo, aria condizionata, riscaldamento eccessivo o vento, la pelle tende a seccarsi progressivamente (è sufficiente una disidratazione cutanea del 10% per alterare drasticamente le caratteristiche ideali della pelle, come la sua elasticità!).

- Predisposizione genetica: un prematuro invecchiamento delle cellule della pelle può dipendere da cause genetiche.

- Età: man mano che l’età avanza, tutta una serie di eventi fisiologici favoriscono la disidratazione della nostra pelle.

In questi casi, la pelle secca è correlata al progressivo assottigliamento dell’epidermide, alla minore produzione del collagene e all'impoverimento del film idrolipidico (una sorta di pellicola protettiva presente sulla superficie della pelle).

- Dieta: quello che mangiamo gioca un ruolo fondamentale sull’aspetto della nostra pelle.

Oltre all’acqua (bisognerebbe bere 1,5 litri di acqua al giorno), per idratare la pelle bisogna garantire all'organismo una giusta quantità di acidi grassi insaturi, proteine ed aminoacidi, importantissimi per garantire il corretto funzionamento della pelle.

- Carenze vitaminiche: la carenza di alcune vitamine (la Vitamina A in particolare) può essere causa di pelle secca.

- Prodotti cosmetici aggressivi: l’utilizzo prolungato di cosmetici aggressivi, scadenti o con troppo alcol, possono impoverire il film idrolipidico della pelle, favorendone la secchezza.

Anche i lavaggi troppo frequenti (soprattutto se non sono seguiti dall’applicazione di prodotti idratanti) possono gravare pesantemente sul grado d’idratazione della pelle.

- Patologie: tra i principali imputati della pelle secca non possiamo dimenticare malattie dermatologiche come la psoriasi, le allergie, l’ittiosi e l’eczema atopico, e patologie metaboliche più complesse come l’ipotiroidismo, il Morbo di Hashimoto, l’insufficienza renale, il diabete e la cirrosi epatica.

- Farmaci: le cure a lungo termine con diuretici e contraccettivi ormonali, favoriscono la progressiva disidratazione della pelle.

COMPLICAZIONI E CONSEGUENZE DELLA PELLE SECCA?

La pelle secca può non essere semplicemente pelle secca.

In alcune persone, che hanno la tendenza all’eczema, la pelle secca non curata può portare a:

- Dermatite atopica: se si è inclini a sviluppare questa condizione, l’eccessiva secchezza può portare all'attivazione della malattia, provocando arrossamento, screpolature e infiammazione.

- Follicolite: un’infiammazione del follicolo pilifero.

Cellulite

Queste complicazioni hanno più probabilità di verificarsi quando i meccanismi normali di protezione della pelle sono gravemente compromessi.

CONSEGUENZE

Cosa succede se non curiamo in modo adeguato la pelle secca?

Le conseguenze della pelle secca possono essere problemi di tipo estetico o problemi di tipo funzionale.

Dal punto di vista estetico, la pelle secca è opaca, con una colorazione grigiastra, ruvida, desquamata e con un aspetto rugoso.

Dal punto di vista funzionale, invece, le problematiche sono più serie.

L’alterazione idrolipidica dello strato epidermico comporta una riduzione della funzione di barriera degli strati superficiali della pelle, favorendo la comparsa di disturbi cutanei più seri come la dermatite.

COSA POSSIAMO FARE PER NON PEGGIORARE LA SITUAZIONE?

Sono di fondamentale importanza, per chi ha la pelle secca, i prodotti per la detersione del viso che devono essere delicati e di qualità.

Inoltre, una pelle secca avrà bisogno di essere idratata non solo dall’esterno, ma anche dall’interno.

Questo non significa solamente bere tanta acqua, significa anche iniziare ad utilizzare in modo costante una bevanda all’Aloe Vera, in grado di apportare al tuo organismo i giusti nutrienti per permettergli di funzionare al meglio e far risplendere la tua pelle.

LE COSE DA FARE

- Bere almeno 2 litri di acqua al giorno

- Bere bevanda Aloe vera ( se non sono presenti fattori di controindicazione. Vediamo dopo nel dettaglio perché serve)

- Proteggere la pelle dai raggi UV

- Mantenere la pelle morbida con cosmetici specifici e delicati

- Utilizzare umidificatori d’ambiente: i luoghi troppo freddi o troppo caldi possono incidere negativamente sull’elasticità e sulla morbidezza della pelle

- Utilizzare cosmetici specifici per pelli secche, dalle proprietà idratanti, nutrienti ed emollienti

- Massaggiare sempre la crema idratante con movimenti circolari per favorire l’assorbimento delle sostanze funzionali racchiuse nel prodotto

- Mandare via lo stress: anche l’ansia e le tensioni posso incidere negativamente sull’aspetto della pelle.

- La sera, prima di andare a dormire applicare sempre la crema idratante

- Per rimuovere le cellule morte, fare lo scrub una volta a settimana è fondamentale

- Detergere il viso con un latte detergente specifico che contenga Aloe Vera, Vitamine (A,C,E,F), Pantenolo e Fitosteroli.

PROGRAMMA EBI IN 3 MOSSE PER COMBATTERE LA PELLE SECCA IN 7 GIORNI

EBI ha studiato un programma specifico per mettere ko la tua pelle secca e riportarla al suo naturale splendore.

Sei pronta a liberarti della “carta vetrata” e fare spazio ad una pelle morbida, luminosa, tonica e che ti fa apparire con qualche anno in meno?

STEP 1: L’IDRATAZIONE INIZIA DALL’INTERNO

Se l’idratazione non inizia dall’interno, nessun cosmetico ti potrà aiutare.

Idratarsi dall’interno non significa soltanto bere 2 litri di acqua al giorno ... la tua pelle ha bisogno di nutrimento aggiuntivo!

In questa prima fase, a giocare un ruolo fondamentale c’è lei, l’Aloe Vera da bere.

Devi sapere che l’Aloe Vera ha proprietà rigenerative della pelle e in virtù del suo fitocomplesso ha un'azione antiossidante ed antinvecchiamento cellulare.

Favorisce una rapida azione lenitiva ed idratante della pelle per combattere le rughe e l'eccessiva secchezza cutanea.

Riesce ad avere questo effetto benfico sulla tua pelle perché contiene diverse Vitamine (A, B, B1, B2,B12, C, E), è ricca di sali minerali, aminoacidi essenziali, enzimi mono e polisaccaridi.

Se vuoi vedere dei risultati duraturi nel tempo, lei non può mancare a casa tua!

COME DEVI USARLA?

Ti basterà semplicemente prenderne 20ml ogni mattina a stomaco vuoto.

Bisogna fare dei cicli di 3 mesi e poi sospendere per 1 mese.

Dopo il mese di sospensione, ricominci per altri 3 mesi.

ATTENZIONE!

Le indicazioni che ti sto dando sono valide per l’Aloe Vera da bere di EBI. Una bevanda con il 99,46% di puro succo e gel, SENZA aggiunta di acqua e SENZA zuccheri aggiunti.

Non ti posso garantire che riuscirai ad ottenere gli stessi risultati utilizzando un prodotto diverso, in quanto la percentuale di Aloe Vera all’interno sarà diversa in base al prodotto che andrai ad acquistare.

La maggior parte delle bevande in commercio contiene circa il 40%/50% di gel di Aloe Vera all’interno. Questa dose non è sufficiente a farti vedere risultati sulla tua pelle.

STEP 2: L’IMPORTANZA DELLA DETERSIONE

Se vuoi che la tua pelle riesca ad assorbire i principi nutritivi contenuti nella crema idratante, deve essere ben pulita!

Stendere un bello strato di crema su sporcizia, residui di smog e residui di trucco non ha alcun senso.

 LATTE DETERGENTE

Il latte detergente EBI è il primo gesto d’amore nei confronti del tuo viso.

Una coccola delicata e naturale in grado di liberare la tua pelle da tutta la sporcizia dovuta dalla polvere, dallo smog e dal trucco che applichi.

Un latte detergente in grado di pulire in profondità ma rispettando la sensibilità della tua pelle.

Adatto anche alle pelli sensibili non brucia gli occhi e non li irrita.

In grado di lasciare la tua pelle morbida, rosea e vellutata sin dalle prime applicazioni.

TONICO IDRATANTE

Il  tonico EBI, dopo il latte detergente,  è il secondo gesto d’amore che puoi fare nei confronti del tuo viso. Una coccola necessaria ed obbligatoria per andare a completare la pulizia iniziata dal latte detergente.

Infatti, è fondamentale per completare la pulizia del viso, richiudere i pori evitando che si riempiano di sporcizia, preparare la pelle ad accogliere al meglio i principi nutritivi.

STEP 3: NUTRIMENTO ED IDRATAZIONE PROFONDA

Con il terzo ed ultimo step arriviamo all’applicazione della crema idratante EBI.

Un trattamento dalle spiccate proprietà idratanti ed emollienti, particolarmente indicato per quelle pelli tendenti alla disidratazione.

Arricchita con Burro di Karitè, è una crema in grado di idratare la tua pelle in profondità SENZA ungerla.

Crea uno strato protettivo in grado di difenderla dalle intemperie, dallo smog e dal trucco.

Una crema 24 ore che permette al tuo viso di rimanere sempre ben idratato durante il giorno e la notte.

Perfetta come base trucco.

In più, la giusta idratazione, farà si che le tue imperfezioni siano molto meno evidenti.

Adesso, hai tutti gli strumenti adatti per far ritornare la tua pelle al suo originario splendore … cosa aspetti ad iniziare il tuo programma di bellezza? Il tuo programma professionale per combattere la pelle secca ti sta aspettando! 

Non solo, è anche in promozione! Clicca qui sotto per acquistare il tuo programma completo!

PROGRAMMA COMPLETO PELLE SECCA