Pelle in forma a gennaio, pelle in forma tutto l'anno!

Le festività natalizie sono ormai finite …

Dopo i numerosi banchetti, i regali scartati e  le rimpatriate con i parenti tutto ciò che resta sono i meravigliosi ricordi e qualche chiletto in più!

Non solo!

Il Natale non ci è rimasto solamente sui fianchi e sulla bilancia, ma anche sulla nostra pelle.

Perché?

Perché le ore di sonno che abbiamo perso e tutto quello che abbiamo mangiato si riflette subito sulla nostra pelle e sui nostri capelli.

Le conseguenze del Natale sono, dunque, le stesse ogni anno:

-  Ritenzione idrica

-  Chiletti di troppo

-  Pelle dal colorito spento

-  Pelle più secca o più grassa (dipende dalla propria tipologia di pelle)

Di solito, sono “regali” che ci trasciniamo dietro per diversi mesi.

Questo perché tendiamo sempre a pensare che per la prova costume c’è ancora tempo oppure perché, soprattutto per quanto riguarda la nostra pelle, non sappiamo che il suo cambiamento è dovuto a quello che abbiamo mangiato.

Tutti gli anni fai la lista dei buoni propositi per il nuovo anno ma rimangono sempre e solamente su quel pezzo di carta?

Non fa niente.

Quest’anno iniziamo il 2018 con il piede giusto insieme!

Ed iniziamo prendendoci cura della nostra pelle, perché il nostro viso è la prima cosa che le persone guardano in noi e noi non vogliamo mostrare più segni dell’età di quelli che abbiamo realmente, giusto?

Andiamo a vedere come donare nuovamente splendore alla nostra pelle passo passo. Le fasi essenziali sono 3.

1. Idratazione

Proprio così.

La prima cosa da fare è iniziare a bere di più. Il nostro organismo è composto per il 60% di acqua e una parte di questa viene utilizzata dalla nostra pelle per mantenere la sua idratazione ed apparire più sana e tonica.

La dose giornaliera consigliata è di 1,5 litri.

Lo so che possono sembrare tanti bicchieri da bere ogni giorno e che in base al tipo di lavoro che svolgi sembra impossibile riuscire nell’impresa perché non hai tutto questo tempo da perdere, soprattutto nell’andare in bagno a fare plin plin.

Se proprio non riesci a bere 1,5 litri di acqua al giorno, almeno cerca di raggiungere i 6 bicchieri! Inizia a bere 2 bicchieri a pranzo e 2 a cena, poi te ne rimangono solo altri 2 da distribuire durante tutta la giornata.

In fin dei conti non sembra una cosa così difficile da fare no?

Perfetto!

Allora puoi iniziare direttamente domani mattina e vedere come ti trovi ad introdurre questa nuova e sana abitudine nella tua routine quotidiana.

2. Detersione

Il secondo passo verso una pelle rosea e morbida come quella del culetto di un bambino è la detersione.

Liberare la nostra pelle dai residui di trucco ma, soprattutto, dalla sporcizia e dallo smog che si accumula sui nostri pori è un gesto necessario e di fondamentale importanza.

Cosa succede se a causa della pigrizia non puliamo con regolarità la pelle ogni sera?

Invecchiamo 7 volte più velocemente!

Non vuoi che le rughe arrivino sul tuo viso in anticipo, vero?

Non vuoi nemmeno ritrovarti con rughe profonde come dei crateri, giusto?

Perfetto!

Qual è il modo migliore per pulire il viso in profondità senza aggredire?

Iniziare ad utilizzare il latte detergente all’Aloe Vera!

Questo perché il gel di Aloe Vera è una materia prima adattiva. Significa che si adatta perfettamente alla tua tipologia di pelle secca o grassa che sia.

Va a nutrire le parti del viso che sono maggiormente disidratate e a regolarizzare la produzione di sebo se la tua pelle ne produce in eccesso.

In questo modo eviterai di perdere tempo e soldi cercando di trovare il prodotto maggiormente adatto alla tua pelle.

Tutti i latte detergente all’Aloe Vera sono uguali?

Assolutamente no!

Essendo l’Aloe Vera molto di moda, le aziende generaliste che ci sono li fuori hanno tutte messo in commercio numerosi prodotti, senza però pensare alla funzione che devono svolgere, per cui sono poco efficaci.

Vuoi andare sul sicuro? Scegli il latte detergente EBI, gli specialisti dell’Aloe Vera!

Perché il latte detergente è così importante per la pulizia della pelle?

Perché è in grado di eliminare tutti i residui di smog e sporcizia che si depositano sulla nostra pelle, permettendole di respirare.

Non avere paura di utilizzare il latte detergente EBI sul contorno occhi perché non brucia! È adatto anche alle pelli più sensibili.

Dopo il latte detergente, l’azione di pulizia della pelle deve essere conclusa con il tonico della stessa linea.

La sua funzione, molto importante, è quella di concludere l’azione di detersione del latte detergente, richiudere i pori e preparare la pelle ad accogliere tutti i principi attivi contenuti nella crema che applicheremo successivamente.

Se non utilizziamo il latte detergente ed il tonico prima della crema è come se noi pretendessimo di fare uscire il caffè da una macchinetta con un filtro completamente tappato.

Da li il caffè stai sicura che non esce!

Allo stesso modo la tua pelle non riceve il giusto nutrimento se non viene pulita in profondità.

3. Nutrizione

L’ultimo passo per ritornare ad avere una pelle sana e splendente è la nutrizione, ovvero il prodotto che sia in grado di dare alla pelle i nutrienti di cui ha davvero bisogno.

Qui bisogna vedere 2 casi specifici, in base alla tua tipologia di pelle.

Pelle normale/secca

Se hai una pelle normale o secca allora hai bisogno di un prodotto che sia maggiormente ricco di principi attivi, perché la tua pelle ne è carente.

Il prodotto adatto a te?

La crema idratante all’Aloe Vera arricchita con Burro di Karitè, Collagene ed Acido Ialuronico.

Ideata per nutrire in profondità la pelle più esigente.

Applicala 2 volte al giorno, la mattina e la sera.

La mattina, dopo aver deterso per bene il viso, per nutrire la pelle per tutta la giornata ed avere una buona base per il trucco.

La sera, come nutrimentoprofondo per svegliarti con la pelle morbida e rilassata.

Pelle mista/grassa

Se, invece, la tua pelle è mista o grassa, hai bisogno di un prodotto che vada a regolare la produzione di sebo sul viso.

Il prodotto ideale per svolgere questo compito è il gel di Aloe Vera.

Applicalo 2 volte al giorno, mattina e sera.

La mattina ti aiuterà a tenere a bada la fastidiosa patina lucida e ad avere la giusta base trucco per la tua tipologia di pelle.

La sera, ti aiuterà a mantenere costante l’idratazione della tua pelle.

ATTENZIONE: queste sono le linee guida da adottare, però, durante l’inverno anche le pelli miste e grasse hanno bisogno di maggiore nutrimento. Questo vuol dire che il gel di Aloe Vera può non bastare per la tua pelle e puoi sentirla “tirare” oppure troppo secca. Se dovesse essere questo il tuo caso, utilizza il gel di Aloe Vera di sera e la crema idratante all’Aloe di giorno o viceversa, in base alle tue esigenze.

Adesso hai tutte le informazioni necessarie per iniziare l’anno con il piede giusto!

Non ti resta che seguire questi semplici consigli e nel giro di poche applicazioni inizierai a vedere la tua pelle che cambia, pronta a sbocciare nuovamente!

Prodotti correlati all'articolo che hai letto:

Aloe Vera latte detergente

Aloe Vera tonico

Aloe Vera crema idratante

Aloe Vera gel

 

PAMELA SANNA

Diploma di Laurea in Naturopatia presso il Centro Studi Ippocrate. Da sempre nel campo dei rimedi naturali utilizzati in modo professionale per la cura della salute e della pelle, studio l'Aloe Vera da più di 15 anni. Visita il mio profilo Linkedin oppure il canale Youtube.