Più abbronzata, più a lungo? Con l'Aloe Vera si può!

Settembre è solitamente il mese dei nuovi inizi … ma noi donne, imperterrite, non ci rassegniamo, NOI vogliamo che qualcosa del recente passato resti incollata a noi… l’abbronzatura!


Si. Abbiamo atteso ben 9 mesi per iniziare a vederla sul nostro corpo, per cui adesso è suo dovere rimanere con noi il più a lungo possibile.  A noi non interessa che lei voglia scivolare via velocemente, 
magari sulle dolci bolle del bagnoschiuma quando facciamo la doccia, noi vogliamo quel colorito dorato da portare con noi in ufficio per fare invidia a chi:


- È già bianco perché andato in ferie troppo presto

- Si è ustionato per cui adesso si sta spellando

- A chi in ferie non è proprio andato (soprattutto loro!)


Ma, esattamente, cosa dobbiamo fare per tenerla legata a noi e far morire d’invidia tutti quelli che ci vogliono male?


A parte gli scherzi, ci sono tutta una serie di azioni che possiamo mettere in atto per evitare di ritornare al nostro “colorito invernale”  nel giro di una settimana ed evitare che tutte quelle ore sedute sotto il sole siano state vane.


Inizio dal fornirti qualche semplice dato.
Tre settimane per le più fortunate!


Ebbene si, nonostante gli sforzi, il colorito estivo conquistato e curato per tutte le vacanze ha vita massima di un mese al rientro. Questo per le più diligenti!


Chi, invece si è vista fare i conti con scottature, il lento processo di desquamazione – che inizia al massimo una settimana dopo il rientro – porterà via il bel risultato molto più in fretta.


Devi anche sapere che la pelle subisce un ciclo completo di rinnovo ogni 28 giorni circa.
In questo ciclo, alcune delle cellule dell’epidermide più superficiali, le più cariche di colore, iniziano ad essere sostituite da cellule giovani dal fondo del derma.


Se l’abbronzatura è stata graduale ed intensa, il rinnovo non comporterà macchie più chiare o uno scolorimento repentino.
In caso di scottatura e abbronzatura fast, la differenza di colorito fra il primo strato e il nuovo sarà molto più evidente. 


Quindi, cosa dobbiamo fare esattamente per mantenere in vigore la nostra abbronzatura il più a lungo possibile?

Anche in questo caso la parola d’ordine è IDRATAZIONE!


Ma Pamela, non era la parola d’ordine per preparare la nostra pelle all’abbronzatura?
Si, lo è!


Ma resta una cosa fondamentale se vogliamo mantenere i risultati raggiunti più a lungo! Da dove bisogna iniziare?

IDRATARE DALL'INTERNO

La regola principe per avere una pelle tonica e in forma, e di conseguenza mantenere al meglio l’abbronzatura, è idratarsi.


Questo va fatto prima di tutto bevendo a sufficienza!
Porta ogni giorno con te al lavoro una bottiglia da 2 litri di acqua naturale e sorseggiala poco alla volta durante le attività quotidiane.


Inoltre, ricordiamoci che è molto importante nutrirsi correttamente, quindi sì a frutta e verdura e ad altri alimenti che favoriscono l'abbronzatura come gli alimenti ad alto contenuto di betacarotene e alimenti contenenti vitamina C, nonché frutta oleosa come noci, sesamo e mandorle.

IDRATARE DALL'ESTERNO 

L’idratazione è sia interna che esterna!


Dopo i primi giorni dal rientro, applicare olio o doposole diventa noioso, lo sappiamo, ma non devi mollare, resisti!  Mantenere la pelle morbida e ben nutrita è indispensabile per non perdere in un attimo l'abbronzatura.

Qui giocherà un ruolo fondamentale il nostro super alleato gel di Aloe Vera!

Ovviamente, la cosa ideale è quella di applicarlo su viso e corpo.

Per quanto riguarda il viso, se la tua pelle è secca o normale, prediligi la crema di Aloe Vera EBI, arricchita con Burro di Karitè per idratare in profondità.

COSA NON FARE

Evita di fare i bagni troppo caldi, perché il contatto prolungato con l’acqua disidrata l’epidermide e favorisce la desquamazione.


Scegli la doccia, così da non immergerti, e mantieni l’acqua sempre tiepida.
Lava, poi, la pelle con un bagnoschiuma specifico per mantenere l’abbronzatura, che sicuramente conterrà oli specifici a nutrire la pelle in profondità.

E APPENA HAI UN MOMENTO LIBERO...

Scappa dalla routine quotidiana e corri a prendere il sole nel weekend fino a quando sarà possibile!
Basta anche rimanere in balcone o in giardino, magari godendosi un’ora di tranquillità per leggere un libro e sentirsi di nuovo come in vacanza.


In questo modo riuscirai a rinnovare costantemente l’abbronzatura e non perderai la tua invidiabile tintarella.  

Lo so, forse immaginavi una routine più semplice e meno impegnativa, ma prendersi cura del proprio corpo richiede costanza e dedizione … lo stesso vale se vogliamo apparire più abbronzate e più a lungo.


Tieni sempre a mente che il 60% del nostro corpo è composto da acqua, per cui, idratare sarà sempre la prima regola che dovrai seguire, sia per mantenere la pelle elastica e ritardare il processo d’invecchiamento, sia per il corretto funzionamento dei nostri organi interni. 


Quindi, mano alla bottiglia dell’acqua e al gel di Aloe Vera perché è arrivato il tuo momento, il momento di passare all'azione!


Il momento di far capire alla tua abbronzatura chi comanda “dentro casa” e dirgli, con fare da dura, che il suo posto è sulla tua pelle … almeno ancora per un po’! 

Prodotti correlati all'articolo che hai appena letto:

Aloe Vera gel

Aloe Vera crema idratante

Aloe Vera da bere